Giuliano Bruni
Ambiente di lavoro e stress visivo, uno stress sociale

Ambiente di lavoro e stress visivo, uno stress sociale

A cura di Giuliano Bruni

Trattare il problema visivo è un argomento molto complesso,ma è qualcosa che ricorre molto frequentemente al giorno d’oggi. I problemi legati alla visione sono infatti estremamente connessi con una società tecnologicamente avanzata come la nostra che vive sui computer ed altri mezzi elettronici che richiedono costante attenzione visiva.
Fino al periodo della rivoluzione industriale l’uso della capacità visiva era legato alla distinzione di oggetti lontani. Infatti per un cacciatore che doveva procurarsi il cibo, era importante avere un buon visus, per individuare la preda da lontano. La capacità visiva da vicino era,perciò, di scarsa importanza salvo il caso di alcuni artigiani,impiegati e scrittori ecc…
Con l’avvento della rivoluzione industriale questo stato di cose è cambiato. Infatti la crescente meccanizzazione e automatizzazione, caratteristiche dello sviluppo tecnologico,portano ad un moltiplicarsi di posti di lavoro e la visione è fortemente sollecitata da un cambiamento dell’impegno di lavoro che diventa sempre più sensoriale e mentale. E’ inoltre in aumento il numero di ore lavorate durante la notte o in luoghi privi di illuminazione naturale,dato che il turno si è ormai esteso a tutti settori. Ed è proprio l’esposizione prolungata ad una fonte di luce artificiale unita ad un uso eccessivo della vista che rappresenta un rischio da non sottovalutare.
L’analisi è partita dall’osservazione di questi fenomeni allargandosi alla vera e propria fatica visiva per vedere le alterazioni fisiche a cui seguono dei sintomi specifici. E’ stato segnalato che proprio i lavoratori al videoterminale vanno incontro a riduzione della messa a fuoco che porta, nella maggior parte dei casi, a miopia da lontano .Il lavoro e le condizioni ambientali sono causa di questa acquisizione miopica. L’autore cerca dio dare una risposta a questo problema analizzando la questione da un punto di vista fisico,optometrico e socio-psicologico.

© 2019 GiulianoBruni.com

   Privacy & Cookie